domenica 9 dicembre 2012

Parmigiana Rustica, perché chi ben comincia è a metà dell'opera


Per tutto il giorno mi sono scervellata per trovare una ricetta per cominciare questo blog, poi ho pensato che fosse necessaria una partenza col botto! e quindi…che PARMIGIANA sia!
Ma prima di tutto ci vuole una premessa fondamentale. Chiunque (e quindi anche chiunque mi leggerà), conosce una versione light della parmigiana di melanzane. 
"Mia mamma la fa con le melanzane grigliate!" - "Mia zia le mette a crudo!" - "la mia vicina le frigge…ma solo con la farina eh!"
Io non ne voglio nemmeno discutere…le melanzane si friggono! E per bene! Farina e uova esattamente in quest'ordine!
Non è questo il caso di fare la dieta! per dimagrire c'è già l'insalata, le verdure lesse, il petto di pollo alla piastra e al limite il digiuno, ma ne parleremo un'altra volta (forse!)
Detto questo possiamo dare il libero sfogo alla fantasia, zucchine al posto delle melanzane, scamorza affumicata invece della classica mozzarella vaccina, addirittura utilizzare un ragù e non il sugo semplice.
Però, una volta nella vita, dovete provare anche questa!







Ingredienti
500 gr di pomodorini
1 melanzana grande
caciocavallo
parmigiano
2 uova
farina
sale
zucchero
olio evo
olio per friggere (io uso quello di semi di girasole)
aglio


Per prima cosa fate soffriggere uno spicchio d'aglio nell'olio evo, quando l'aglio diventa bello dorato toglietelo e mettete i pomodorini precedentemente tagliati a metà, aggiustate di sale e zucchero e lasciate cuocere per 15 min. Se i pomodorini non vi sembrano sufficientemente succosi, aggiungete dopo qualche minuto un po' d'acqua.

Mentre il sughetto cuoce, mettete a scaldare l'olio per friggere. Nel frattempo tagliate a fette le melanzane dello spessore di mezzo cm circa, e sbattete le uova poi quando l'olio è ben caldo procedete in quest'ordine per impanare e friggere le melanzane: farina - uovo - olio, lasciatele dorare e poi asciugatele con della carta da cucina.

A questo punto tagliate a fette abbastanza sottili il caciocavallo. Io ho utilizzato un caciocavallo podolico del gargano che mi è stato gentilmente portato dai nonni in visita qui al nord! capisco che non sia un alimento di così facile reperibilità, ma tranquilli! un provolone abbastanza stagionato andrà bene lo stesso!

Non ci rimane che comporre la parmigiana, quindi prendete una teglia da forno e cominciate con le melanzane, poi il caciocavallo, il sughetto di pomodorini e una spolverata di parmigiano. Ripetete il tutto per 3 strati e poi infornate a 180° per una ventina di minuti.

Una volta sfornata (se riuscite a resistere), lasciatela "riposare" per un po'…sarà ancora più buona!


2 commenti:

  1. Con il caciocavallo non l'ho mai provata. Farò questo gustoso esperimento...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...