sabato 25 maggio 2013

Ciambella alle pesche

Avete mai provato la torta sette vasetti?!?
È una torta fantastica, adatta anche a chi, come me, con i dolci da forno ha seri problemi!
La regola di base è che tutte le misure si prendono in funzione di un vasetto di yogurt, il che vuol dire che non c'è bisogno di essere precisi! 
Appena scoperta l'ho dovuta provare e non ho mai avuto cattivi risultati, tant'è che poi ho cominciato a personalizzarla.
Ieri vista la reclusione forzata causa placche (again) di Elena, ma soprattutto visto il clima invernale che non ci abbandonerà mai più, ho pensato bene di usare il forno al posto dei termosifoni!
E dal momento che in frigo avevo delle pesche e uno yogurt (alla pesca pure lui guarda caso) ho sperimentato questo ciambellone, che ovviamente è già dimezzato!
A dirla tutta, speravo che le pesche restassero in superficie come con la torta di mele...ma non funziona... L'importante però è il risultato finale che è stato buonissimo!!



Ingredienti 
1 vasetto di yogurt alla pesca
2 vasetti di zucchero di canna
2 vasetti di farina
1 vasetto di fecola di patate
1 vasetto di olio di semi
3 uova
2 pesche
1 bustina di lievito

Montate a neve gli albumi, teneteli da parte.

Sbattete tuorli e zucchero con le fruste. Aggiungete lo yogurt e l'olio a filo.

Poi con un cucchiaio di legno unite fecola, farina e lievito cercado di non fare grumi.

Poi delicatamente incorporate gli albumi.

Trasferite tutto in una tortiera da 24 cm o in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato.

Tagliate le pesche a fettine e adagiate le sulla superficie.

Infornate a forno già caldo a 180° per 35 minuti.

1 commento:

  1. Ne ho sentito parlare parecchio ma non l'ho mai provata.
    Devo farlo!!! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...