lunedì 17 marzo 2014

Ravioli tonno e ricotta, zucchine saltate profumo d'arancia

Domenica mattina mi sono svegliata con la voglia di fare la pasta in casa, di sfoderare la macchinetta per tirare la sfoglia (che era chiusa da troppo tempo) e di creare qualcosa di buono.
Solitamente una voglia di questo tipo è immediatamente seguita da un giro al supermercato per scegliere gli ingredienti, ma la giornata era troppo bella per essere sprecata al supermercato, quindi inizio a impastare...un condimento si troverà!Invece...
Apro la dispensa e... solo tonno in scatola, pelati, legumi. 
Apro il frigo e...solo ricotta arance e zucchine sulla via del decesso.
Sfida della domenica: tirare fuori qualcosa di sensazionale nonostante il nulla cosmico a disposizione.

Questo ripieno è nato mentre tiravo la sfoglia, anzi mentre Elena tirava la sfoglia!
Ho pensato, faccio i ravioli con il tonno e la ricotta. Poi una volta preparato il ripieno ho detto, ma quasi quasi ci metto la scorza d'arancio.
E il condimento?! Ma si andiamo prima al parco, poi vediamo se riusciamo a riesumare le zucchine-zombie!

Il risultato che ve lo dico a fare...provare per credere!!!
Io vi dico solo: 'se solo ne fossero avanzati altri 2 per cena!'



Ingredienti per 4 persone
300gr di farina 0
2 uova+2 tuorli
300 gr di ricotta di mucca
300 gr i tonno in scatola
2 zucchine
2 arance (solo la buccia grattugiata)
Olio
Aglio
Sale
Pepe
Aceto balsamico 

Per prima cosa preparate l'impasto.
Fate la classica fontanella e mettete le uova al centro.
Iniziate ad amalgamare con una forchetta poi passate alle mani e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Se vi sembra troppo secco aggiungete in goccio d'acqua.
Avvolgete l'impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo almeno per un'ora.
Preparate il ripieno frullando ricotta e tonno ben sgocciolato.
Unite quindi la buccia delle arance grattata.

Stendete la pasta sottilissima, io ho usato la macchinetta fino allo spessore più sottile.
Preparate tutte le sfoglie quindi ponete un cucchiaino di ripieno per ogni raviolo nella parte bassa della sfoglia, richiudetela su se stessae sigillate i ravioli aiutandovi con un po' d'acqua e facendo uscire tutta l'aria.
Tagliateli con una rotella.

Preparate il condimento saltando velocemente le zucchine a pezzettini in padella con olio e aglio e sale.

Lessate i ravioli con abbondante acqua salata e conditeli con le zucchine.
Completate il tutto con una macinata di pepe e impiattate.
Se vi piace potete aggiungere qualche goccia di aceto balsamico.




6 commenti:

  1. Ciao, ho sentito che parlavi di questo blog in treno ed ho curiosato.
    Complimenti per le belle ricette: mi hai fatto venire voglia di cucinare.

    Nel weekend cercherò di sperimentare questi ravioli.

    Ilaria

    RispondiElimina
  2. Ma che bella sta cosa!!!! Ormai anche il treno è un social network!!!

    Grazie mille per i complimenti, aspetto di sapere come è andata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho fatto un mix di ricette: ravioli alle cime di rapa con sugo di gamberetti. Non male per essere la prima volta.

      Buona settimana
      Ilaria

      Elimina
    2. Bene!!!!
      Si, i ravioli hanno bisogno di un po' di tentativi, ma il risultato non ti deluderà mai!

      Elimina
  3. Buoooni! Questi li voglio provare... :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...